dalla terra sul mare


la morte da sotto le lenti della vita, gli occhi della pioggia, il pianto invisibile del vento. altro sale, ferro, alghe, cantilene. se prendo quella sister of mercy le chiedo dove si va a finire, a una vocazione al fallimento, una busta paga, ad una compulsione. presepe, presepi. ineluttabile. solo illusori recuperi in corsa. in corsia. e il mare continua a battere le spiagge. incazzato.il mare è morto. d’estate, d’inverno. le parole ridondanti, quelle non dette, le preghiere che recitano, i gesti di una memoria automatica. suore per medici, sole per aria, vento per pioggia. bacche, balbuzie, la scatola è sempre più piccola.

bianco su bianco.

ricordo il sale, i raggi del mare lo asciugano come il bacio avido di piante acquatiche, preistoriche una danza senza gesti. un’ombra la più aggraziata. vai oltre.

ricordo l’innamoramento. una danza.

la pietà non ama la morte. luogo comune, aspettativa che da’ sollievo. illusorio come il desiderio che racconta la storia che non può essere. e quindi si officia il gesto, il percorso improbabile, lo specchio della nostra immagine. serve. per non servire

“zona cedevole”, dev’essere anche per questo che vengo a cercare il mare di San Giovanni. lui e io ci assomigliamo, malmostosi ma non per questo meritevoli di biasimi ulteriori. “el mal de la bestia” avrebbe detto mia nonna Zita. un brutto carattere, intransigente, non stupido. è che nella vita le asticelle, quelle che contano, sono molto in alto. come il sale che si deposita tra narici e palato. il bisogno di fuggire dalla miseria di questo ospedale. il bisogno di tornare a me stesso, per ricordarmi un incidentale “mi voglio bene”. esercizio che in seconda singolare diventa il fazzoletto di

bello, bello davvero. ti voglio bene. respiro. la mia pancia e’ felice. mi voglio bene. come il verde ed il sale. e le tue vene che quando pulsano mi emozionano.

Galliziolab, marzo 2015

Advertisements
dalla terra sul mare

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s