heart/ stuff


Prendimi per mano. È molto più di una filastrocca. Sono i tuoi occhi felici. Fondamente Nove – Cimitero San Michele – Murano Colonna – Murano Faro – Murano Navagero – Murano Museo – Murano Da Mula – Murano Venier – Murano Serenella – Murano Colonna – Cimitero – Fondamente Nove – Madonna dell’Orto – Sant’Alvise – Crea – Guglie – Ferrovia – Piazzale Roma – Santa Marta – Sacca Fisola – Giudecca Palanca – Redentore – Zitelle – San Zaccaria – Arsenale – Giardini – Sant’Elena – Certosa – San Pietro di Castello – Bacini – Celestia – Ospedale Civile – Fondamente Nove. La Giudecca nei giorni della merla, che tira aria di ghiaccio. Tu che esplori il Torcello. E poi le altre, le più piccole. ‘E moeche, le castraure, e quel che ghe ‘xe anco’. La sera, un teatro di tende nere, cappe, ombre. Sempre voci che si curano di noi senza darne mostra. Domenica mattina in San Marco, il silenzio di incensi che ci benedicono, noi docili, per altre piccole onde. Carezze del tempo che si abbandona. Mi manca Il ragazzo con la rana. Non lo hanno visto neanche all’attracco a Murano, dove fanno uno spritz fantastico. Barovier è chiuso anche oggi, e la barca con gli ortaggi ha un po’ meno voglia, ma è sempre lì. Non c’è motivo per non andarcene. Restiamo.
Galliziolab, maggio 2015

Advertisements
heart/ stuff

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s