not the same/ again june 1st 2011


Attese, attriti, scrivo su pellame, in controluce. Odori, rilievi. Il tempo ha levigato, bruciato. Negazioni inutili. Ancora me, un altro. Dopo anni, poi per mesi, una notte ad occhi spalancati. Ho scritto. Dimenticato. Ci ho ripensato. Respiro. Un bacio alla mia amica speciale. Lei sa di essere lei.“All’inizio un marziano, una promessa non detta, instabile come altre non mantenute. Un foglio bagnato e fatto seccare. Mani di dita lunghe ed incerte. Voci sfuocate, le luci della sera sulla città. Solo le luci mi hanno fatto ritrovare la coda del respiro. E la pioggia, che sollievo, mi ha ricordato la stanchezza rimasta da bruciare. Lieve. Poi più sciolto, e, ancora meglio, leggero. Ho voluto e ricevuto una parola da tutti, lineare. Altre luci, dopo le nostre, quelle che abbiamo fatto nostre.

Tornato in hotel, non sobrio, non ubriaco. Lo so, ho sbagliato, prendere una stanza proprio davanti a casa sua. L’ho venduta quella casa, e ci sono tornato. Cosa cercavo. E torno ancora qui. Si. Potevo essere con voi. Come voi. Lo sono lo stesso. Ma in modo diverso. Forse lo ero da prima. Difficile da spiegare. Segreto come il mio segreto più bello. Inebriante ed irresponsabile malia.

Questa sera mi sono sentito molto amato. E molto solo. Non vorrei tornare a pensare di voi come di quei miei amici lontani. Un presepe che vive sotto un altro mare. Un sottomarino alla velocità di un sorriso spontaneo. Un pensiero delicato. Un tempo di frazioni minute, mattoncini levigati e laccati. Non ci sono incastri, solo proporzioni di colore, gioco per bambini.

È un po’ così. Il mio tempo non ha più tempo. Non sa di tempo. Non ho i vostri amori, le certezze, quel passo che è vostro. Ho nascosto il dolore di certe parole, mi sono negato il senso di sguardi e l’esitare di gesti non cercati.

Più curioso della vostra vita, più incredulo delle fatiche inutili, non solo le mie.

Siamo stati belli.

Potremo esserlo ancora, prolungare quel sogno da cui perché staccarci.”

Galliziolab, december 2015

Advertisements
not the same/ again june 1st 2011

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s