per amor d’amore 


Ho pensato per anni che Gallizio fosse una traiettoria di ipotesi. Oggi credo sia invece ciò che rende unico un luogo, come le radici delle vigne che vengono benedette da terra umida. Gallizio è sempre lo stesso, nella sua intima natura, perché cambia, si prende gioco di sé con grande serietà ed ingenuo desiderio. Gallizio è il tempo più prezioso, la sabbia che trova pertugi tra le nostre dita. E’ un’iperbole molle, un gatto, il sole del dopo pranzo che ti porta a discettare di irrilevanze postmoderne con il marchese Fulvio Abbate, storie di polpette al sugo e dignità, i funambolismi di arti dimenticate. Mi ha colpito l’amore, quello vero, forte, di un padre per una figlia intelligente, sa tutto e qualcosa di più, qualche graffio non potrà che farla sorridere. Gallizio, tra i suoi sassi e le pergole, annota, nemmeno fosse un Obama travestito da donna che si trastulla nei poderi toscani (alla faccia dei giuda marrani).
Galliziolab, maggio 2016

Advertisements
per amor d’amore 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s